Archivio Per

torino

Il FootGolf new entry al Museo dello Sport

Gianluca Finazzi e Onorato Arisi Presidente Museo dello Sport per Footgolf

Gianluca Finazzi e Onorato Arisi Presidente Museo dello Sport per Footgolf

Il FootGolf new entry al Museo dello Sport

Il FootGolf è da oggi la 45esima disciplina ospitata nelle sale del Museo dello Sport di Torino.

Il Presidente del Museo, Onorato Arisi, ha infatti accolto con grande piacere due preziose testimonianze di questa nuova disciplina che unisce Golf e Calcio.

Gianluca Finazzi Responsabile Pubbliche Relazioni e Sviluppo della Federazione Italiana FootGolf (FIFG)  ha consegnato ad Arisi:

Gianluca Finazzi e Onorato Arisi Presidente Museo dello Sport_2

Gianluca Finazzi e Onorato Arisi Presidente Museo dello Sport: consegna della maglia di Enrico Ottonello

1. la maglia da gioco di Enrico Ottonello (nato a Genova il 12 maggio 1985) indossata lo scorso 30 Marzo nel torneo internazionale di footgolf presso l’incantevole Golf Club La Salette di Marsiglia in Francia.

Trionfo italiano con il giocatore di Genova grazie a un prodigioso +1  sul par frutto di 75 colpi.

Enrico Ottonello è entrato nella storia del footgolf perché è il primo giocatore italiano a vincere un torneo di footgolf all’estero.

 

Gianluca Finazzi e Onorato Arisi Presidente Museo dello Sport_3

Gianluca Finazzi e Onorato Arisi Presidente Museo dello Sport: consegna del pallone della Nazionale firmato

2. Il pallone usato dalla coppia Roberto Morosini (Footgolf Torino) – Nicolò Rossetti (Genova Free Futgolf) che ha chiuso a 74 colpi e ha trascinato alla vittoria la spedizione azzurra nella gara a squadre disputata domenica 30 Marzo nel torneo internazionale di footgolf presso il  Golf Club La Salette di Marsiglia in Francia.

Il pallone è firmato da tutti i giocatori della Nazionale Italiana di Footgolf.

“Ringrazio la Federazione per questi doni, sono felice che il Museo affianchi a discipline storiche nuove pratiche sportive originali ed inedite come il Footgolf, che ha già raccolto numerosi consensi anche tra  ex calciatori nazionali ed internazionali”.  Ha detto Arisi, al termine della visita.

 

BREVE STORIA DEL FOOTGOLF

Il FootGolf, la disciplina che unisce la potenza e la passione del calcio all’eleganza e alla precisione del golf,  è nato 3 anni fa in Sud America e si è sviluppato velocemente in oltre quindici Paesi di tre continenti.

La filosofia del gioco è semplice: si giocano 9 o 18 buche, come nel golf, ma senza usare ferri o legni. Semplicemente si va in buca tirando con i piedi un normale pallone da calcio, con la massima precisione possibile. Le regole ricalcano da vicino quelle del golf: vince chi raggiunge la buca, ovviamente di dimensioni adatte al pallone, con il minor numero di tiri.

Maglie calcio museo sport Diego Armando Maradona Argentina

Maglie calcio museo sport Diego Armando Maradona Argentina

Questo curioso sport premia la potenza, ma soprattutto la precisione individuale del tiro e sta coinvolgendo numeri crescenti di appassionati, tra cui tanti ex giocatori professionisti del calibro di Ruud Gullit, Franck De Boer, Diego Forlan e molti altri.

 

Il FootGolf è sbarcato in Italia grazie alla passione del Prof. Luciano Roccia, presidente del Golf Club I Girasoli di Carmagnola (To), primo in assoluto nel nostro Paese.

Per gli appassionati ed i curiosi il prossimo importante appuntamento è l’Italian FootGolf Open che si disputerà sabato 10 maggio 2014 a Carmagnola (To), presso il Golf Club “I Girasoli”.

 

Maglie calcio museo sport Coppa Mondo Nazionale Italiana Calcio

Maglie calcio museo sport Coppa Mondo Nazionale Italiana Calcio

IL MUSEO

Il Museo dello Sport è il primo e unico museo permanente in Italia dedicato a tutte le discipline sportive e ai suoi Campioni nazionali e internazionali. Ed è uno dei pochi musei dello sport nel mondo a trovare casa in uno Stadio.
Vivere il museo è vivere un’”Olimpiade” senza spazio e senza tempo, in cui i memorabilia di Campioni di oggi e di ieri, di discipline olimpiche e non, riescono a emozionare e far ricordare imprese viste o “solo” raccontate.

 

Maglie calcio museo sport Baggio Mazzola Rivera

Maglie calcio museo sport Baggio Mazzola Rivera

TITOLI IN… RIALZO

Nelle sue sale multimediali sono rappresentati oltre 50 medaglie olimpiche, oltre 100 titoli mondiali, centinaia di titoli europei e migliaia di titoli italiani e delle più importanti competizioni internazionali. Nato da una collezione privata, il Museo, però, sarà in continuo work in progress, pronto a dare risalto ai nuovi Campioni

.

Maglie calcio museo sport Bergomi Ronaldinho Maldini Del PIero Best

Maglie calcio museo sport Bergomi Ronaldinho Maldini Del PIero Best

DUE PIANI PER LA STORIA
Si sviluppa su due piani (piano terra e primo piano) ed è diviso in cinque grandi sale: alla prima dedicata al Calcio seguono quelle dei Numeri Uno di tutti gli sport, della Città di Torino, del Ciclismo e delle Emozioni, dove le favole sportive sono “raccontate” dagli atleti e da una ricca filmografia.
Sono rappresentate le storie di oltre 200 atleti e 20 discipline sportive.

 

Maglie calcio museo sport Buffon Gerrard Pirlo Zidane Hagi Muntari Champions League

Maglie calcio museo sport Buffon Gerrard Pirlo Zidane Hagi Muntari Champions League

IL MUSEO IN NUMERI


- 5 SALE: Football, Only Number One, Emotions, Torino Città e Cycling

- 200 ATLETI per
:
50 MEDAGLIE OLIMPICHE
100 TITOLI MONDIALI ED EUROPEI
MIGLIAIA DI TITOLI ITALIANI
20 DISCIPLINE SPORTIVE

- 87 MAGLIE a parete

- 1 JUKE-BOX, che contiene 106 brani

- 7 VIDEO

Maglie calcio museo sport Ronaldo Kaka Garrincha Romario Diaz Santoni

Maglie calcio museo sport Ronaldo Kaka Garrincha Romario Diaz Santoni

ORARI
da Martedì a Venerdì dalle 14.00 alle 18.00 –  apertura al mattino solo su prenotazione per gruppi e scolaresche

Sabato e Domenica dalle 10.00  alle 18.00

Museo e tour rimarranno chiusi al pubblico il lunedì,  nei giorni delle partite, nei giorni di manifestazioni pubbliche e per altre situazioni che verranno comunicate tempestivamente

 

Maglie calcio museo sport Torino Football Club Pinga

Maglie calcio museo sport Torino Football Club Pinga

BIGLIETTI MUSEO + TOUR STADIO
- Adulti € 10.00
- Ridotti* € 7.00
- Gruppi Adulti (min. 20 pax) € 8.00
- Gruppi Ridotti* (min. 20 pax) € 7.00
- Circuito Abbonamento Musei Torino e Piemonte e Torino+Piemonte Card € 4.00
*(under 16, over 65, studenti, PASS60, Abbonamenti annuali-plurimensili GTT e Formula, Bus City Sightseeing Torino)

Entrata gratuita per gli under 6 e i diversamente abili.
Gli accompagnatori dei diversamente abili pagano il biglietto ridotto

Maglie calcio museo sport Torino Football Club Pinga

Maglie calcio museo sport Torino Football Club Pinga

BIGLIETTI SOLO MUSEO
- Adulti € 7.00
- Ridotti* € 5.00
- Gruppi Adulti (min. 20 pax) € 5.00
- Gruppi Ridotti* (min. 20 pax) € 4.00
*(under 16, over 65, studenti, PASS60, Bus City Sightseeing Torino)

Entrata gratuita per gli under 6 e i diversamente abili.
Gli accompagnatori dei diversamente abili pagano il biglietto ridotto

Entrata gratuita Circuito Abbonamento Musei Torino e Piemonte e Torino+Piemonte Card

Olympic Stadium Turin & Museum © 2012

Via Filadelfia, 96-b, 10134 Torino – Tel/Fax +39 011 1978 56 17 – Tel. +39 011 327 98 63

http://www.olympicstadiumturin.com/
 

Ranking Footgolf Italia 15 aprile 2014

Ranking Footgolf Italia Ranking Footgolf Italia 15 aprile 2014 In testa al Ranking di Footgolf italiano di marzo 2014 troviamo il genovese Paolo Parodi che con 521 punti supera il livornese Stefano Santoni fermo a 477 e vede avvicinarsi come dei treni gli altri componenti della Nazionale Italiana Footgolf ossia Roberto Morosini (leader del ranking over 40) con 453 [...] Continue reading →

Ranking Footgolf Italia marzo 2014

Ranking Footgolf Italia Ranking Footgolf Italia marzo 2014 In testa al Ranking di Footgolf italiano di marzo 2014 troviamo ancora il livornese Stefano Santoni con 474 che vede avvicinarsi come dei treni gli altri componenti della Nazionale Italiana Footgolf ossia Roberto Morosini (leader del ranking over 40) con 432 punti, Paolo Parodi con 421 punti e Riccardo Cogoni con [...] Continue reading →